Assistenza giuridico-amministrativa   

Circolari

ANCI Lombardia svolge un’intensa attività di supporto ai Comuni associati nelle attività ordinarie e rappresenta un importante punto di riferimento sia per l’interpretazione delle novità legislative e delle nuove progettualità introdotte a livello nazionale e regionale sia nello svolgimento delle funzioni finanziarie e istituzionali degli Amministratori. Le circolari sono inviate quotidianamente ai Comuni associati e pubblicate nel sito di ANCI Lombardia, dove sono sempre a disposizione.

LEGGI LE CIRCOLARI SUL SITO DI ANCI LOMBARDIA

253

Circolari informative
emesse in media ogni anno
sulle novità legislative

Risposte ai quesiti                                                                                                   

ANCI Lombardia supporta Amministratori e Uffici dei Comuni associati nella risoluzione di questioni relative ad aspetti giuridici e tecnico-amministrativo. Il team di esperti di ANCI Lombardia fornisce risposte entro 5 giorni alle domande, rese sempre più cogenti dalle innovazioni ordinamentali e procedurali introdotte negli ultimi anni.


142

risposte nel 2017,
di cui 62
sulla finanza locale

Sostegno legale e consulenza specialistica                                                             

ANCI Lombardia offre su richiesta sostegno legale e consulenza specialistica ai Comuni associati interessati da contenziosi giudiziari con istituzioni e aziende. Sono 7 le iniziative legali in cui attualmente ANCI Lombardia affianca i Comuni.


Bilanci.net www.bilanci.net       

Bilanci.net è lo spazio web dove i Comuni possono trovare tutte le indicazioni per la stesura dei bilanci, oltre alle note di lettura della Legge di stabilità e gli approfondimenti curati da Anci e da Fondazione Ifel.

I materiali disponibili sul sito contengono informazioni e notizie aggiornate in tempo reale, seguendo gli avvicendamenti parlamentari nella definizione delle norme e le successive note interpretative.

In occasione dell’approvazione del Bilancio preventivo 2018 è stato pubblicato online il documento “I Bilanci e le tariffe per gli esercizi 2019/2021″ a cura di Massimo Pollini.

Progetto SISMA                                     

Dopo il sisma che ha colpito nel 2012 il mantovano, ANCI Lombardia affianca la struttura commissariale della Regione nei rapporti con gli Enti locali per supportare gli Uffici dei 47 Comuni coinvolti, ai quali sono state delegate specifiche funzioni per la realizzazione della ricostruzione.

Ai Comuni è fornito supporto giuridico-amministrativo, organizzativo e procedurale per affrontare la mole di lavoro che si è creata con la presentazione delle istanze da parte dei privati (cittadini e imprese) per accedere ai contributi messi a disposizione dal legislatore nazionale. Il Programma di supporto si articola in tre macro-aree:

  1. definizione degli strumenti amministrativi (Procedure, Sistema Informativo, gestioni associate)
  2. supporto all’effettivo avvio delle procedure
  3. azioni di comunicazione

All’indomani del terremoto, inoltre, ANCI Lombardia ha lanciato la campagna “Adotta un Comune” che ha portato, come testimoniato da numerosi Sindaci della zona, a risultati immediati e positivi.

Oltre agli aspetti relativi alla ricostruzione vera e propria, dal 2016 ANCI Lombardia segue anche le questioni riguardanti la Zona Franca Urbana, istituita dalla Legge si stabilità 2016, che comprende i centri storici o centri abitati dei Comuni colpiti dal sisma. L’intervento consente agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali a favore di microimprese.

Dedicato al sisma del 2012 nel mantovano, nel 2017 è stato pubblicato l’e-book “Un sisma da non dimenticare” che, oltre a presentare dati e informazioni sul sisma, rendiconta le attività realizzate e le risorse messe a disposizione per la ricostruzione, raccogliendo anche numerose testimonianze dei diretti interessati.

LEGGI L’E-BOOK
SCARICALO IN FORMATO PDF

 

Gestioni Associate e Fusioni di Comuni                                             

AnciLab affianca i Comuni lombardi che intendono avviare un percorso di costruzione di un’Unione, una Fusione o Convenzioni per l’esercizio associato delle funzioni.

Offre percorsi di accompagnamento nella fase di analisi e definizione di progetti, che tengano conto degli effetti in termini di: bilanci degli Enti, qualità dei servizi, processi decisionali, responsabilità coinvolte, fasi operative e tempi necessari alla costituzione e alla messa a regime delle scelte istituzionali e gestionali individuate, oltre che individuazione e anticipazione di eventuali criticità.


L’assistenza offerta ai comuni:

Fusioni

  • Analisi delle ragioni a favore e contro la fusione nel breve, medio e lungo periodo
  • Analisi, all’interno dello studio di fattibilità, dell’esistente e individuazione delle possibili situazioni collegate alla fusione in termini di criticità, opportunità, vantaggi e svantaggi nelle fasi di avvio e funzionamento a regime del nuovo Comune

Gestioni associate

  • Supporto nell’individuazione di soluzioni istituzionali e organizzative di gestione associata
  • Realizzazione di studi di fattibilità focalizzati sulla crescita dell’adeguatezza dell’azione amministrativa e delle competenze comunali in tema di miglioramento e innovazione dei sistemi gestionali e di indirizzo

Oltre 50

studi di gestioni associate realizzati

Gare del gas in ATeM  

ANCI Lombardia da oltre 16 anni affianca i Comuni nell’organizzazione e gestione del servizio di distribuzione del gas. Dal 2012, con lo scopo di fornire assistenza qualificata alle stazioni appaltanti in tutte le fasi preliminari alle gare d’ATeM (Ambiti Territoriali Minimi), l’Associazione ha costituito una struttura operativa in grado di garantire terzietà e indipendenza rispetto ai fortissimi interessi in gioco.

ANCI Lombardia collabora a favore e nell’interesse dei Comuni associati in 7 Ambiti Territoriali Minimi: Milano 1, Lecco 1, Lodi 1, Monza e Brianza 1, Monza e Brianza 2, Brescia 3 e Varese 2.

Il servizio favorisce la crescita professionale del personale e degli Amministratori comunali, che hanno l’opportunità di approfondire un tema complesso, applicare modelli operativi e replicare pratiche amministrative di successo.

Questi i servizi offerti:

  • Predisposizione delle gare d’ATeM: supporto alle stazioni appaltanti nella preparazione della gara e ai Comuni nelle attività di ricognizione, stima e valutazione degli impianti.
  • Gestione del rapporto con i gestori: assistenza ai Comuni con concessioni giunte a scadenza nella gestione del rapporto con i concessionari per il rispetto dei patti contrattuali con l’obiettivo di evitare i contenziosi, dove non necessario.
  • Monitoraggio del contratto di servizio: collaborazione con le stazioni appaltanti capofila di ATeM e messa a disposizione dei Comuni delle risorse strumentali necessarie a verificare che il piano di sviluppo degli impianti offerto in gara sia rispettato e che gli scostamenti siano modificati, che gli investimenti in efficienza energetica siano rispettati e che gli oneri a favore dei Comuni siano corrisposti.

Sull’affidamento del servizio di distribuzione del gas è stato realizzato un e-book, disponibile sul sito di AnciLab.

LEGGI L’E-BOOK

Oltre 250

Comuni collaborano
con ANCI Lombardia

Nidi gratis  

ANCI Lombardia supporta i Comuni nell’applicazione della misura regionale contenuta nel reddito di autonomia di Regione Lombardia, in particolare per quanto riguarda le procedure amministrative e di gestione, le pratiche di rendicontazione e la diffusione della misura con azioni di informazione e comunicazione.

A Nidi Gratis è dedicata una rubrica sul sito di Strategie Amministrative, con notizie, guide e approfondimenti su modalità di adesione da parte dei Comuni, termini e modalità di presentazione delle domande e rendicontazione.

SCOPRI DI PIU’

443

Comuni aderenti
alla Misura Nidi Gratis
2017/2018

Piccoli Comuni    

ANCI Lombardia considera da sempre i piccoli Comuni come una risorsa di prossimità da tutelare, di fondamentale importanza per i cittadini. Molti i risultati ottenuti in questi anni grazie all’attività di rappresentanza svolta, primo fra tutti l’eliminazione del Patto di stabilità, lo sblocco del turnover del personale, l’aumento dei fondi per le Fusioni, nuove forme di semplificazione e la Legge 157/17 sui Piccoli Comuni, oltre agli importanti spazi finanziari negoziati negli anni con Regione Lombardia.

ANCI Lombardia si pone al fianco dei piccoli Comuni non solo come interlocutore istituzionale, ma anche come partner esperto per la risoluzione dei problemi gestionali di Amministratori e Sindaci. Per questo dal 2018 ha strutturato un’apposita offerta di servizi e proposte che consentono di accrescere le competenze del personale, innovare e qualificare i servizi dei piccoli Comuni, creare opportunità di finanziamento su scala diffusa e associata.

La cornice di riferimento è, infatti, quella della cooperazione intercomunale su base volontaria per costruire Enti locali vicini alle esigenze e dei cittadini e contrastare il fenomeno crescente dello spopolamento e dell’abbandono dei piccoli Comuni verso i centri urbani.

Progetto “Borghi Beni Comuni”
Il progetto, sviluppato da Labsus, TCI, ANCI Piemonte e Lombardia sui temi dell’Amministrazione condivisa, la rigenerazione urbana e la valorizzazione dei territori e dei beni patrimoniali dei Piccoli Comuni a livello turistico e culturale, si rivolge a territori (6/10) con servizi in gestione associata, selezionati tramite bando.

E-book sulle Gestioni Associate
Un compendio per accompagnare la creazione di Unioni e Fusioni.

“Operazione 1.000”
L’adesione ad ANCI Lombardia è gratuita per i Comuni sotto i 500 abitanti. Per i Comuni tra i 501 e 1000 abitanti è completamente scontata la quota associativa regionale.

Finanziamento per lo studio di fattibilità di progetti di Fusione  

ANCI Lombardia ha pubblicato un bando per il finanziamento di 3 studi di fattibilità per progetti di fusione.

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL BANDO 

Nuove forme di comunicazione diretta e istituzionale tra ANCI Lombardia e i Sindaci dei Piccoli Comuni

Attività di contatto diretto tramite:

  • Whatsapp dei Sindaci in forma BROADCAST
  • Newsletter con info tecniche dedicata ai Piccoli Comuni
  • Rubrica per i Piccoli Comuni su SA
  • Spazio web dedicato su sito istituzionale e Portale dei Piccoli Comuni con Piattaforma/Community Piccoli Comuni su Open Innovation.

1.047

piccoli Comuni
fino a 5.000 abitanti

69 %

dei Comuni lombardi

535

si trovano in aree svantaggiate
di montagna

ReteComuni                                                                    

ReteComuni è una community che coinvolge oltre 150 Amministrazioni lombarde e opera prevalentemente negli ambiti delle entrate locali, della gestione territoriale, dell’innovazione tecnologica e della legalità.
La Rete lavora in ottica laboratoriale per lo sviluppo di sistemi tecnologici e soluzioni organizzative innovative, condivise, efficaci e in linea sia con le più avanzate metodologie di ricerca e sviluppo sia con le esigenze dei Comuni.

Nell’ambito della community gli Enti aderenti possono partecipare a iniziative formative e Tavoli di lavoro tematici, anche su progetti relativi alla nuova programmazione europea 2014-2020, per i quali è stato recentemente strutturato un nuovo servizio di orientamento sui finanziamenti, diretti e indiretti.
ReteComuni ha attivato partnership con istituzioni e associazioni specializzate sulle singole tematiche trattate e, nel 2017, è stato sottoscritto con la Regione Umbria e Umbria Digitale un protocollo di intesa sul riuso di soluzioni tecnologiche.

MAGGIORI INFORMAZIONI SU RETE COMUNI


Semplificazione amministrativa per le attività produttive.

La semplificazione amministrativa delle procedure di autorizzazione e controllo delle attività d’impresa favorisce lo sviluppo economico aumentando attrattività e competitività del territorio e permette di rimuovere ostacoli non giustificabili nella realizzazione di un efficace controllo pubblico sugli aspetti ambientali, urbanistici e sociali.

AnciLab accampagna agli Enti locali con interventi che promuovano innovazioni reali e coordinate, che non solo rendano l’azione ammnistrativa coerente alla normativa nazionale e regionale ma che, sulla base delle esperienze sviluppate e delle esigenze emerse dai territori, propongano e sollecitino anche interventi di modifica normativa a livello nazionale.

Tra le principali attività:

  • programmi di sviluppo
  • consulenze specifiche
  • analisi degli assetti organizzativi
  • progetti per la realizzazione di sistemi informativi
  • supporto per l’avvio di sportelli (es. SUAP)
  • attività di tutoring e formazione.


Legalità

ANCI Lombardia da diversi anni affianca i Comuni nella promozione della legalità, tramite azioni di educazione alla legalità e di prevenzione e contrasto alla corruzione, al riciclaggio e all’evasione fiscale.
Attualmente è attivo il progetto Legalità in Comune, che ha come obiettivi la promozione di iniziative sulla legalità, l’avvio di un percorso continuativo sul tema e lo sviluppo di buone pratiche esportabili.

Il progetto offre agli Enti Locali:

  • sviluppo e diffusione di strumenti informatici di autodiagnosi e di gestione del rischio, metodologie per la mappatura e l’informatizzazione dei processi, modelli di intervento e servizi;
  • supporto specialistico per la definizione di modelli organizzativi e programmi di attività per la mappatura dei procedimenti e dei processi a rischio di corruzione e l’identificazione e segnalazione di operazioni sospette;
  • aggiornamento del personale delle Amministrazioni e sviluppo di proposte didattiche sul tema della legalità, in collaborazione con gli Istituti scolastici.


Digitalizzazione

ANCI Lombardia promuove la digitalizzazione dei processi operativi, gestionali e di indirizzo, anche tramite lo sviluppo di forme di relazione e cooperazione istituzionale tra Regione Lombardia e gli Enti locali lombardi che prevedono lo scambio di dati e soluzioni ICT.

In particolare, si realizzano servizi nei seguenti ambiti:

  • gara per servizi di conservazione digitale a norma;
  • pagamenti elettronici;
  • cartella sociale elettronica;
  • identità digitali (SPID);
  • digitalizzazione delle procedure.

Oltre 150

Amministrazioni lombarde
partecipano a ReteComuni

Illuminazione pubblica                                                                         

ANCI Lombardia supporta i Comuni nella definizione e implementazione degli obiettivi di riqualificazione e risparmio energetico, per rendere il servizio di illuminazione pubblica più efficace e più efficiente. Gli ambiti di azione sono tre: affiancamento nelle scelte strategiche, affiancamento nella relazione con i concessionari anche per il riscatto degli impianti e monitoraggio degli obiettivi previsti dal contratto.

Per quanto riguarda il primo ambito, il servizio prevede l’accompagnamento dei Comuni nelle fasi delicate e complesse di individuazione dei percorsi di innovazione delle reti di illuminazione pubblica tramite:

  • la definizione dei requisiti dei progetti di riqualificazione;
  • l’individuazione delle tipologie contrattuali per la riqualificazione e gestione degli impianti;
  • il supporto nella predisposizione delle gare;
  • la gestione delle fasi di gara;
  • il supporto nella gestione e nel monitoraggio dei contratti a regime.

Sull’argomento è stato sviluppato un e-book disponibile online.

LEGGI L’E-BOOK

La città delle bambine e dei bambini                                                            

Il progetto è realizzato in partnership con il CNR di Roma e promuove iniziative a sostegno dei diritti dei bambini. ANCI Lombardia coinvolge i territori in seminari e manifestazioni con l’obiettivo di costruire un coordinamento tra i Comuni che aderiscono al progetto “La città delle bambine e dei bambini”.

Sull’argomento è stato sviluppato un e-book disponibile online.

LEGGI L’E-BOOK