ANCI Lombardia segue nel corso del 2017 l’iter sui disservizi postali nei piccoli Comuni all’interno di un Tavolo istituito con Regione Lombardia e Poste, ribadendo che, visto il permanere dei problemi, il piano di riorganizzazione non sembra funzionare.

Poste Italiane si è impegnata a organizzare Tavoli territoriali per comprendere le situazioni a livello locale.

Nel 2018 il dialogo con Poste Italiane è proseguito, fino a raggiungere un accordo che ha permesso di mantenere gli uffici nei piccoli comuni introducendo nuovi servizi in sinergia tra Poste e Comuni. A novembre 2018 sul tema è stato organizzato un evento nazionale a Roma per la presentazione delle principali novità, che comprendono la possibilità di affidamento diretto del servizio di tesoreria a Poste Italiane e l’installazione di sportelli bancomat ATM nei piccoli comuni.