Nel 2016, in vista della celebrazione del 25° anniversario della “Dichiarazione sui diritti del fanciullo”, ANCI Lombardia approva e avvia a febbraio il Progetto “I Comuni per i diritti dei bambini”, finalizzato a costruire Città “a misura di bambino”, per far recuperare ai bambini l’autonomia di movimento che hanno perduto nei contesti urbani e farli partecipare al governo delle Città.

ANCI Lombardia realizza un e-book scaricabile online che raccoglie i progetti di 28 Comuni a favore dei più piccoli, che viene presentato il 2 dicembre a Milano.

Il 20 novembre 2019 si è celebrato il 30° anniversario dell’approvazione della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. In vista di questo appuntamento ANCI Lombardia ha deciso di dare seguito alla rassegna “I Comuni per i diritti dei bambini”, realizzata in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche ed in particolare con il prof. Francesco Tonucci.

Come avvenuto nel 2016, quindi, anche quest’anno molti Comuni hanno aderito alla proposta di ANCI Lombardia, dimostrando grande impegno e disponibilità a organizzare convegni, mostre, concerti, attività teatrali, manifestazioni con le scuole, ma anche Consigli Comunali dei ragazzi, comitati di quartiere, progetti realizzati con le associazioni, ecc. e a produrre materiali, documenti e video.