Il 31 luglio 2014 viene firmato l’Accordo Quadro che vede ANCI Lombardia partner di Regione, CONI Lombardia, Ufficio Scolastico Regionale, Comitato Paralimpico e Unione delle Province Lombarde per promuovere la pratica sportiva e rendere accessibili le palestre in orario extrascolastico.

A febbraio 2015 si svolge a Milano “Sport in sinergia” la prima Conferenza su impianti sportivi, sinergie tra i soggetti del territorio, costruzioni sostenibili e sicurezza per presentare ai Comuni gli strumenti messi a disposizione da CONI e Credito Sportivo e fornire indicazioni operative per accedere ai finanziamenti per ristrutturare, adeguare e realizzare impianti sportivi di base.

All’interno di un seminario, il 19 settembre 2016 viene presentato l’accordo ANCI – Istituto del Credito Sportivo per il finanziamento di impianti sportivi.

Il 19 luglio 2017 ANCI Lombardia organizza nella sede milanese un importante seminario sull’impiantistica sportiva per presentare ai Comuni lombardi il Protocollo d’intesa sottoscritto a livello nazionale che mette a disposizione 200 milioni di euro per impianti sportivi nuovi o da ristrutturare, a condizioni estremamente favorevoli per i Comuni. Partecipano il Responsabile nazionale di ANCI per lo sport, Roberto Pella, il Commissario straordinario dell’Istituto per il Credito Sportivo, Paolo D’Alessio, il Presidente di CONI Lombardia, Oreste Perri e i rappresentanti di Regione Lombardia. Sempre nello stesso anno ANCI Lombardia incontra i rappresentanti delle Associazioni lombarde che gestiscono impianti sportivi. Vengono affrontati temi importanti, legati ai vincoli normativi che impongono regole non sempre coerenti con il buon funzionamento dei servizi sportivi. Si propone la costituzione di un Tavolo di lavoro per presentare proposte a livello regionale e nazionale dopo le elezioni.

A gennaio 2018 viene sottoscritta a Roma un’intesa tra ANCI e Lega Pro per la promozione della attività sportiva giovanile che passa attraverso la valorizzazione degli impianti sportivi. Viene prevista la costituzione di un Tavolo permanente, che monitorerà la situazione legislativa nazionale ed europea e svolgerà attività dirette a sviluppare politiche attive e azioni sinergiche con il sistema dell’istruzione. Confermando la positiva collaborazione con il CONI Lombardia, il Dipartimento invita i Comuni a contattare i tecnici CONI per i sopralluoghi agli impianti ed il rilascio dei relativi certificati di agibilità.

Sempre nel 2018 ANCI Lombardia promuove il progetto “Comuni in pista” per la costruzione di piste ciclabili e impianti per la pratica sportiva del ciclismo. Su questo tema viene sottoscritto un protocollo con l’Istituto del Credito Sportivo, con cui si prevedono finanziamenti dai 3 ai 6 milioni di euro, con l’abbattimento totale del tasso di interesse. Le domande potranno essere presentate dai Comuni interessati dal 15 marzo al 2 luglio 2018.

Complessivamente, a partire dal 2016, grazie agli accordi tra ANCI, CONI e Istituto del Credito Sportivo, sono stati messi a disposizione dei Comuni 430 milioni di euro di contributi per abbattere totalmente gli interessi sui mutui, per impianti sportivi nuovi o da ristrutturare, per palestre scolastiche e piste ciclopedonali.

Nella foto: Seminario sull’impiantistica sportiva, 19 luglio 2017