DoteComune  

Con DoteComune, avviato per la prima volta nel 2010, ANCI Lombardia realizza un servizio di politiche attive del lavoro negli Enti locali, che diventano per i cittadini la sede di esperienze formative e professionalizzanti.

DoteComune prevede un tirocinio extracurriculare di 3, 6, 9 o 12 mesi aperto a giovani dai 18 ai 35 anni in cerca di prima occupazione e a cittadini ultracinquantenni disoccupati, che hanno necessità di attivare azioni di riqualificazione professionale.

DoteComune può essere attivato nei settori dell’area tecnica, sociale, culturale e amministrativa. Il tirocinio prevede lo svolgimento di attività operative nei Comuni e un programma formativo d’aula curato da AnciLab. Al termine del percorso AnciLab certifica le competenze acquisite secondo il Quadro Regionale degli standard professionali e rilascia l’attestato, previo superamento dell’esame finale.

DoteComune favorisce la conoscenza tra tirocinante, Amministratori, operatori pubblici e privati sul territorio. La conoscenza del territorio e la certificazione delle competenze permettono di aumentare le possibilità occupazionali. Il 38% dei tirocinanti di DoteComune trova lavoro entro un anno dal termine dell’esperienza.

VISITA IL SITO DI DOTECOMUNE

420

Enti locali che complessivamente
hanno attivato DoteComune nel 2017

3.900

domande di partecipazione
presentate nel 2017

869

tirocini avviati nel 2017

300

giornate di formazione d’aula

Leva civica                                                              

L’iniziativa di Regione Lombardia coniuga partecipazione attiva dei giovani alle opportunità di crescita formativa e professionale. ANCI Lombardia offre ai Comuni associati supporto in fase di progettazione, di organizzazione e realizzazione della formazione d’aula e per la certificazione delle competenze acquisite.

LEGGI LA GUIDA DI PRESENTAZIONE DI LEVA CIVICA SUL SITO DI ANCILAB
CONSULTA IL SITO DELLA LEVA CIVICA REGIONALE

Servizio Civile                                                                                    

ANCI Lombardia rappresenta una delle realtà più importanti a livello nazionale e il primo ente a livello regionale per capacità di impiego. In quindici anni ANCI Lombardia ha costruito un modello allargato, di networking e collaborazione con i Comuni dove Amministratori, operatori ed esperti condividono la possibilità di gestire progetti di cittadinanza attiva. Si tratta di un modello compartecipato che orienta i giovani verso un legame sempre più stretto con i Comuni. L’iniziativa offre ai giovani la possibilità di vivere il territorio, di partecipare a progetti concreti e trasformarli, ove possibile, in occasioni di lavoro.

Questi i servizi per i Comuni:

  • accreditamento dei Comuni come sedi di attuazione di progetto di Servizio Civile, condizione necessaria per partecipare
  • stesura e formalizzazione dei progetti di Servizio Civile, partecipazione ai bandi
  • supporto nella gestione della comunicazione e della raccolta delle domande di adesione
  • gestione dei progetti e dei volontari in servizio
  • certificazione delle competenze acquisite dai giovani in servizio.

ANCI Lombardia è particolarmente attenta a valorizzare l’attività dei giovani volontari come una reale esperienza di formazione e apprendimento al servizio del Paese e, per questo, punta molto sulla formalizzazione e certificazione delle competenze acquisite durante l’anno di servizio civile. La certificazione, che avviene secondo lo standard regionale, rappresenta, in particolare, uno strumento concreto, spendibile nel mercato del lavoro per valorizzare il capitale umano e professionale sviluppato durante il percorso in termini di competenze, conoscenze e abilità.

CONSULTA IL SITO DEDICATO AL SERVIZIO CIVILE DI ANCI LOMBARDIA
VAI AL CANALE YOUTUBE

2.500

sedi in 3 regioni:
Lombardia, Sardegna e Abruzzo

576

Comuni accreditati
con ANCI Lombardia

230

giornate di formazione nel 2017

Quasi 1.000

volontari nel 2017