Il Dipartimento è costantemente impegnato sui Tavoli tecnici regionali con l’obiettivo di migliorare le norme attuative delle leggi regionali di settore, in particolare per quanto riguarda la verifica dei provvedimenti regionali legati all’attuazione delle nuove normative sull’occupazione del suolo pubblico.
Nel decreto 244/16, cosiddetto “decreto Milleproroghe”, viene introdotta una proroga delle attuali concessioni per il commercio ambulante, argomento già affrontato da ANCI Lombardia con una circolare dedicata. Secondo quanto previsto, le concessioni in essere, anche con termine prima del 31 dicembre 2018, sono prorogate al 31 dello stesso anno, con l’obiettivo di allineare le scadenze e garantire omogeneità di gestione delle procedure di assegnazione.
I Comuni che hanno già avviato procedure di assegnazione delle concessioni, se relative a concessioni aventi scadenza successiva al 30 dicembre 2016, potranno quindi sospendere le assegnazioni. Dalla nuova norma sembrano escluse le attività artigianali di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e di rivendita di quotidiani e periodici svolte su aree pubbliche. Sulla materia ci sono state, infine, pronunce dell’Antitrust e sono tuttora pendenti ricorsi al Consiglio di Stato.
Anche nel 2017 e 2018 persiste la problematica, a seguito dell’ulteriore proroga inserita nel provvedimento “Milleproroghe” 2017, che ha rimandato alla fine del 2019 il termine per l’espletamento delle gare.
Sul tema persiste un’oggettiva incertezza: alcuni Comuni hanno provveduto a effettuare le gare, mentre altri le hanno sospese. Sulla questione si attendono ulteriori aggiornamenti a livello nazionale.