Visto il grande impatto della proposta di indirizzo regionale per l’estrazione di materie prime sui territori dei Comuni interessati, ANCI Lombardia istituisce nel 2017 un Tavolo di lavoro congiunto con UPL (Unione Province Lombarde), alla luce del fatto che anche le Province sono direttamente interessate al tema.

ANCI Lombardia formula quindi delle osservazioni – integrate in seguito anche da alcune modifiche apportate dall’UPL – in merito alla proposta “Strategia Regionale per la gestione sostenibile delle materie prime”, elaborata dalla Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia.

Sempre nel 2017 ANCI Lombardia predispone un documento, frutto di un intenso lavoro iniziato con le Linee guida di Regione Lombardia, sul PDL “Disciplina della coltivazione di sostanze minerali di cava”.