A gennaio 2018 viene approvato il progetto Lombardia Europa 2020- SEAV con un finanziamento complessivo di 2 milioni di euro dal POR FSE 2014-2020 REGIONE LOMBARDIA – ASSE IV per finanziare la creazione di una rete locale di 12 Uffici Europa di Area Vasta. Il progetto coinvolge ANCI Lombardia (ente capofila), i Comuni lombardi, le Unioni dei Comuni, le Zone omogenee, le Province lombarde (con Brescia capofila), le Aree Vaste e la Città metropolitana, oltre che Regione Lombardia.

Il SEAV – Servizio Europa d’Area Vasta è una modalità organizzativa che intende favorire la gestione associata dei servizi europei dei Comuni e delle Province in Lombardia. In particolare SEAV LOMBARDIA EUROPA 2020 ha l’obiettivo di attrarre, utilizzare e gestire fondi europei (diretti, indiretti e di cooperazione territoriale europea) utili a realizzare interventi che rispondano alle esigenze dei territori, con l’attivazione di servizi gestiti tramite modalità innovative di cooperazione amministrativa e la promozione delle capacità progettuali del personale degli Enti Locali nell’ambito della programmazione europea.

Nel 2018 sono stati sottoscritti tra Comuni capoluogo e province, compresa la Città Metropolitana di Milano, gli accordi quadro che danno l’avvio a livello territoriale del progetto. Propedeutica all’avvio del progetto, è stata, inoltre, realizzata una ricerca che ha coinvolto tecnici e amministratori di oltre 1.500 tra Comuni, Comunità Montane e Province, sul loro interesse verso le opportunità messe a disposizione dall’Unione Europea.

Ulteriori informazioni nella sezione su questo sito  “Progetti”