A seguito del sisma del 24 agosto 2016 ANCI Lombardia attiva tutte le azioni possibili di sostegno. In collaborazione con ANCI nazionale viene aperta la sottoscrizione di fondi in favore dei Comuni colpiti. A pochi giorni dall’evento, la Protezione Civile della città di Milano interviene per supportare il Comune di Amatrice realizzando una tensostruttura per ospitare in uno spazio funzionale e organizzato gli uffici comunali. ANCI Lombardia si occupa in particolare di supportare il Comune di Accumoli, dove operano mediamente 8 operatori tra Polizia Locale, tecnici e amministrativi messi a disposizione dai diversi Comuni lombardi. Allo scopo di verificare l’efficacia delle missioni degli operatori comunali lombardi vengono organizzate 10 missioni con incontri con i Sindaci di Accumoli e Amatrice. Si tratta di un’attività intensa e impegnativa specie per gli aspetti logistici, che vede coinvolti diversi Sindaci e responsabili comunali a cui bisogna riconoscere il merito di una grande disponibilità e generosità. Tuttavia a causa del secondo terribile evento sismico le strutture ricettive locali sono quasi totalmente inagibili, per cui tutta l’organizzazione messa in campo sinora necessità di essere rivista, modificata e ampliata.

Nel 2017 proseguono le azioni di sostegno ai Comuni dell’Italia Centrale colpiti dal sisma.  Il Sindaco del Comune di Gorla Minore informa che, con il bilancio 2017 viene assegnato ai Comuni terremotati un fondo di circa 60.000 euro. A tal proposito ANCI Nazionale si impegna a rendicontare le risorse che perverranno dai Comuni della Lombardia. Con il Comitato Tecnico Scientifico dell’accademia di Protezione Civile della Regione Lombardia, inoltre, è aperto un Tavolo per acquisire le esperienze di ANCI Lombardia e trasmetterle, anche attraverso Eupolis, a tutti i soggetti interessati.

A marzo 2017 Anci Lombardia ospita il secondo corso di formazione rivolto ai giornalisti relativo all’informazione nelle situazioni emergenziali, nello specifico l’informazione post terremoto. Oltre ai giornalisti intervengono alcuni Sindaci che hanno dovuto fronteggiare l’emergenza terremoto, portando la loro fondamentale testimonianza.