Verso uno sviluppo più sostenibile

  • ANCI Lombardia ha rappresentato e sostenuto il ruolo dei Comuni all’interno dei processi decisionali diretti all’attuazione delle politiche per uno sviluppo sostenibile nel rispetto dell’ambiente e della natura. Da ottobre 2018, ANCI Lombardia fa parte del Comitato di Indirizzo dell’Agenzia regionale per la Protezione dell’Ambiente e, nel mese di settembre del 2019, ha aderito al Protocollo Lombardo per lo Sviluppo Sostenibile.

Tra le attività più significative


  • ARIA: ANCI Lombardia ha presentato a Regione e Governo il Decalogo anti smog dei Sindaci lombardi stesura e all’aggiornamento del Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell’ARIA.
  • ENERGIA: ANCI Lombardia ha firmato nel 2016 con il Politecnico e la Cooperativa Eliante il Protocollo d’intesa per diffondere tra i Comuni lombardi procedure e strumenti per acquisti ad alta efficienza energetica e partecipa attivamente ai tavoli per promuovere la riqualificazione energetica dei fabbricati; tramite ANCILab, fornisce assistenza tecnica ai
    piccoli Comuni per interventi di rinnovamento degli impianti di illuminazione pubblica.
  • ACQUA: ANCI Lombardia ha sottoscritto nel 2017 a Milano il Manifesto per il Po per promuovere e coordinare azioni di tutela e valorizzazione del fiume e del suo territorio; inoltre ha partecipato ai tavoli tecnici che si occupano dell’applicazione della direttiva nitrati e dello spandimento di fanghi di depurazione in agricoltura, ottenendo nel 2019 l’approvazione di una delibera regionale che riduce le tipologie di fanghi impiegabili.
  • TERRA: oltre a promuovere nel 2017 e 2018 gli eventi dell’International Park Festival dedicato alla tutela e valorizzazione delle aree verdi regionali, ANCI Lombardia ha ottenuto il riconoscimento del ruolo dei Comuni all’interno degli Enti parco, nell’ambito della riforma promossa da Regione Lombardia.
  • RIFIUTI: ANCI Lombardia è parte attiva dell’Osservatorio per l’Economia Circolare della Regione. Con i propri tecnici, fa parte della delegazione che segue l’Accordo ANCI-CONAI sui rifiuti da imballaggio ed è stata recentemente audita dalla Commissione Regionale Antimafia sulle problematiche connesse allo stoccaggio illecito di rifiuti in Lombardia.